giacimenti minerari
Giacimenti minerari
Staff
Prof. Nicola Mondillo, Prof. Giuseppina Balassone, Prof. Maria Boni,  Dr. Francesco Putzolu, Dr. Lorenzo Ammirati, Dr. Rita Chirico, Dr. Annamaria Pellino, Dr. Anna Sorrentino
 
I principali temi dell’Unità di Ricerca in Giacimenti Minerari presso l'Università di Napoli riguardano attualmente:
  • Depositi a metalli di base (MVT, SEDEX, idrotermali s.l.)
  • Depositi a Non-Solfuri di Zn-Pb-Ag-V
  • Depositi di bauxite
  • Depositi lateritici di Ni e Co
  • Depositi di Terre Rare (REE) in ambienti idrotermali e di weathering
  • Fluid flow idrotermale
  • Telerilevamento multispettrale e iperspettrale
L'Unità di Ricerca è specializzata nella caratterizzazione geologico-mineralogica, geochimica e isotopica dei giacimenti a Non-Solfuri di Zn-Pb, sia di origine ipogenica (idrotermale) che supergenica. Con l'ausilio di studenti di master e dottorato, ed in collaborazione con diverse istituzioni estere e compagnie minerarie sono stati studiati i giacimenti a Non-Solfuri Europei, come le "Calamine" della Sardegna, del Belgio, dell'Irlanda e della Polonia, i giacimenti a willemite Proterozoici della Namibia e dello Zambia, e giacimenti a Non-Solfuri di varie altre parti del mondo: Iran (Angouran), Yemen (Jabali), Turchia (Hakkari), Alaska (Reef Ridge), Peru (Accha, Yanque e Bongará), Italia (Gorno), etc.
L’unità attualmente conduce numerosi studi sul deportment di metalli critici (Ge, Ga, REE, Co) in mineralizzazioni supergeniche.

Negli ultimi anni, sono stati avviati nuovi progetti di ricerca finalizzati allo sviluppo di metodi multiscala di rilevamento digitale di aree di interesse minerario per l'esplorazione mineraria e il monitoraggio ambientale, basati principalmente sul telerilevamento multispettrale e iperspettrale utilizzando dati ottenuti mediante sensori satellitari (ad esempio, PRISMA - ASI; Sentinel-2 - ESA) e analisi iperspettrali di laboratorio su campioni.
 
Principali collaborazioni
Collaborazione con INGV – Osservatorio Vesuviano (Italy).
Collaborazione con Natural History Museum of London (UK).
Collaborazione con Dipartimento di Scienze dell'Ambiente, del Territorio e di Scienze della Terra, Università di Milano Bicocca (Italy).
Collaborazione con GeoZentrum Nordbayern, University of Erlangen-Nuremberg (Germany).
Collaborazione con Camborne School of Mines, University of Exeter (UK).
Collaborazione con TU Bergakademie Freiberg (Germany).
Collaborazione con compagnie minerarie: Nexa Resources, Energia Minerals (Italia) s.r.l. & Alta Zinc Ltd., Zinc One Resources Inc., Arena Minerals, Doyon Ltd., Zincore Metals Inc., Jabal Salab Ltd. & ZincOx plc.
 
drillcores from a Ni laterite

drillcores from a Zn nonsulfide deposit

exploration camp in Bongara district

Gorno 3

Gorno underground

silius fluorite

 
Stampa   Email
Dove siamo
  Trovaci su Google Map
 

 
Iscriviti alla Newsletter
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter

 logoUniNa   
scuola psb
universitaly