Laboratories and facilities

Research DiSTAR

Elenco Laboratori con RADRL e Preposti

Elenco Laboratori

 
LABORATORI DiSTAR
  RADRL PREPOSTO UBICAZIONE
AAS-Cromatografia Ionica Morra Monetti L1 4.LAB.56
Acqua deionizzata Monetti Monetti L1 4.LAB.54
Camera bianca D’Antonio Di Renzo L1 4.LAB.47/48
Caratterizzazione Lapidei Colella Di Benedetto L2 T.LAB.03
Chimica fine 1 Parente Mondillo L1 4.LAB.77
Chimica fine 2 Balassone Francese L1 4.LAB.59
Chimico 1 Aiello Monetti L3 3.LAB.31
Chimico 2 Di Donato Monetti L3 3.LAB.08
Forni e Muffole De Bonis Colella L2 T.LAB.04
FT-IR Cappelletti Francese L1 4.LAB.57
Geochimica Ambientale Albanese Albanese L3 3.LAB.10
Geofisica Applicata 1 Di Maio La Manna L3 3.LAB.07
Geofisica Applicata 2 Fedi Paoletti L2 T.LAB.18
Geologia Applicata e Geotecnica De Vita Di Clemente L2 T.LAB.13
ICP-OES Morra Monetti L1 4.LAB.55
Inclusioni Fluide Rossi Lima L3 3.LAB.05
Osservatorio Meteorologico Scafetta Viola San Marcellino
Microscopia Ottica 1 Fedele Guarino L1 4.LAB.60
Microscopia Ottica 2 Barra Monetti L1 4.LAB.58
Microscopia del Sedimentario (Ottica 3) Iannace Parente L3 1.LAB.15
Preparazione campioni Franciosi Francese L1 4.LAB.46
SEM Petrosino De Gennaro L2 T.LAB.06
Sezioni sottili Vitale Bravi L2 T.LAB.15
Spettrometria di massa D’Antonio Di Renzo L1 4.LAB.52
Taglio e macinazione rocce Franciosi Bravi L2 T.LAB.16
Trattamento chimico dei sedimenti Russo Ermolli Russo Ermolli L3 3.LAB.29
Vulcanologia sperimentale Petrosino Petrosino L3 3.LAB.21
XRD Cappelletti Monetti L2 T.LAB.05
XRF Cucciniello Fedele L2 T.LAB.07
XRF
XRF
Ubicazione: L2 - T-07
Rador: Dr. Ciro Cucciniello
Preposto: Prof. Lorenzo Fedele
Telefono: 0812538476

 

DESCRIZIONE DELLE ATTIVITA’

Nel laboratorio Fluorescenza a raggi X “XRF” vengono effettuate analisi chimiche di elementi maggiori, minori e in traccia (quantitative e qualitative) su campioni di rocce, argille, ceramiche e laterizi. Le principali attività di ricerca riguardano:
- Petrogenesi dei magmi;
- Archeometria;
- Esecuzione di analisi nell'ambito dei progetti di ricerca condotti all'interno del Dipartimento;
- Prestazioni conto terzi.

STRUMENTI IN DOTAZIONE PRESSO IL LABORATORIO:

Il laboratorio è dotato di uno spettrometro sequenziale a dispersione di lunghezza d’onda Axios Panalytical (Fig.1) equipaggiato con tubo di Rh, 6 cristalli analizzatori (LiF220, LiF200, LiF420, PE002, PX1, TlAP),3 collimatori ((150 μm, 550 μm e 700 μm), 4 filtri (Al 200 μm, Al 750 μm, Brass 100 μm, Brass 400 μm) e 2 contatori (contatore a flusso di gas e scintillatore). La calibrazione è basata su 45 campioni di riferimento certificati. Il software utilizzato per le misure è SuperQ (Fig.2).
Il Laboratorio è provvisto di una serie di standards internazionali per le necessarie procedure analitiche.
L’incertezza analitica è nell’ordine del 1-2% per gli elementi maggiori e 5-10% per gli elementi in traccia.
I campioni per l’analisi XRF vengono polverizzati, omogeneizzati (per mantenere la valenza statistica del campione originario) ed inglobati in pasticche con supporto in acido borico.

Gli elementi analizzati di routine sono:

SiO2, TiO2, Al2O3, Fe2O3t, MnO, MgO, CaO, Na2O, K2O, P2O5 (espressi in percentuale %);
Sc, V, Cr, Ni, Rb, Sr, Y, Zr, Nb, Ba, La, Ce (espressi in ppm, parti per milione).
A completamento dell’analisi è necessario fornire il dato del contenuto in sostanze volatili, ottenuto per via gravimetrica previo riscaldamento a 950°C.

xrf1

Fig.1 Spettrometro sequenziale a dispersione di lunghezza d’onda Axios Panalytical.

 

xrf2

Fig.2 PC in comunicazione con lo spettrometro mediante programma SuperQ.

 

Print   Email
Dove siamo
  Trovaci su Google Map
 

 
Iscriviti alla Newsletter
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter

 logoUniNa   
scuola psb
universitaly